lunedì 28 novembre 2016

"Il libro dei Baltimore" di Joel Dicker, l'autore di "La verità sul caso Harry Quebert"

Autore: Joel Dicker
Editore: Bompiani
Collana: Grandi Tascabili
Prezzo: Amazon Kindle €5,99 / Copertina flessibile €8,42

Devo dire che vi sono ancora moltissime letture che ho lasciato alle mie spalle. Troppe. Ho passato momenti con questo blog dove riuscivo a leggere tre romanzi contemporaneamente, eppure, ho da poco realizzato quanti libri debba ancora leggere. Attenzione, non si tratta di un obbligo, ma parlo di quelle letture che ancora sono nella mia lista dei desideri. Molti di questi libri me li ero addirittura scordati.
La verità sul caso Harry Quebert è esattamente uno di quei libri. Il suo autore ha fatto in tempo a pubblicarne altri due prima che mi sia deciso ad iniziarlo. Sicurissimo che molti di voi, ormai, lo abbiano già letto. Magari lo avete letto due volte, chi lo può sapere, sta di fatto che il successo che questo romanzo ha ottenuto è incredibile.
Quel taxi con la portiera aperta e quella donna che, poco distante e scalza, osserva altrove, è un'immagine che abbiamo visto dappertutto. Potrei mostrarvi la copertina, magari non riuscireste a collegare il titolo o l'autore, ma sono sicuro che direste " ah, si, l'ho già vista..." Una copertina che porta coerenza rispetto alla storia narrata. Già ci presenta il mistero, si percepisce.
Un giovane autore svizzero e moltissime pagine da leggere. "La verità sul caso Harry Quebert" di Joel Dicker è uno di quei romanzi che ti fanno sentire in colpa se non li hai letti.
Vi giuro che provvederò al più presto. Dove troverò il tempo non lo so proprio ma ce la farò. Questo perché mi piacerebbe rimediare prima di buttarmi a capofitto nel suo nuovo romanzo. La nave di Teseo ha fiutato il genio e se lo è aggiudicato con il suo nuovo lavoro "Il libro dei Baltimore". Ma vediamo di cosa si tratta...

Autore: Joel Dicker
Editore: La nave di Teseo
Collana: Oceani
Prezzo: Kindle €9,99 / Copertina flessibile €18,70

Sinossi

Sino al giorno della Tragedia, c'erano due famiglie Goldman. I Goldman di Baltimore e i Goldman di Montclair. Di quest'ultimo ramo fa parte Marcus Goldman, il protagonista di La verità sul caso Harry Quebert. I Goldman di Montclair, New Jersey, sono una famiglia della classe media e abitano in un piccolo appartamento. I Goldman di Baltimore, invece, sono una famiglia ricca e vivono in una bellissima casa nel quartiere residenziale di Oak Park.
A loro, alla loro prosperità, alla loro felicità, Marcus ha guardato con ammirazione sin da piccolo, quando lui e i suoi cugini, Hillel e Woody, amavano di uno stesso e intenso amore Alexandra. Otto anni dopo una misteriosa tragedia, Marcus decide di raccontare la storia della sua famiglia: torna con la memoria alla vita e al destino dei Goldman di Baltimore, alle vacanze in Florida e negli Hamptons, ai gloriosi anni di scuola.
Ma c'è qualcosa, nella sua ricostruzione, che gli sfugge. Vede scorrere gli anni, scolorire la patina scintillante dei Baltimore, incrinarsi l'amicizia che sembrava eterna con Woody, Hillel e Alexandra. Fino al giorno della Tragedia. E da quel giorno Marcus è ossessionato da una domanda: cosa è veramente accaduto ai Goldman di Baltimore? Qual è il loro inconfessabile segreto?

domenica 27 novembre 2016

Benvenuto Kindle Paperwhite

Di recente ho ricevuto, per il mio compleanno, un nuovissimo Kindle Paperwhite. Per chi si ricorda, la mia prima esperienza nel mondo degli ebook reader è stata con un Kobo Aura. Aggeggio che ho adorato fino a quando, dopo una lieve botta ha smesso di funzionare del tutto. 
Consiglio a tutti un Kindle, sicuramente migliore. Capisco che, inizialmente, il costo vi possa spaventare leggermente ma ne vale la pena, credetemi. Il Kobo che avevo mi era costato molto di più perché dava la possibilità di leggere più formati, quindi funzioni supplementari che, comunque sia, non ne hanno mai giustificato il prezzo. Tutto questo tralasciando il fatto che si sia rotto con poco, insomma, non molto resistente. 
Questa è stata la mia esperienza a riguardo. Sono sicuro che molti di voi la possano pensare in modo diverso, quindi, in caso di opinioni diverse... sappiate che potrete dire la vostra lasciando commenti qui sotto.  
Trovo che l'esperienza di lettura di Kindle Paperwhite, rispetto al Kobo,  sia migliore. Cambio pagina molto più rapido, luminosità migliore e molto più maneggevole. Molte volte mi capita di evidenziare passaggi o lasciare delle note mentre leggo, Kindle Paperwhite in questo è decisamente più facile da utilizzare e più ricettivo nei comandi. Trovo inoltre che i caratteri siano più chiari fornendo un'esperienza di lettura eccellente.

Il prezzo che troverete su Amazon, è esattamente lo stesso che vedete nella foto che ho recuperato da Google immagini. Un acquisto che cambierà la vita a tutti voi, voraci lettori. 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...